Un momento di calcio al "Campo Gescal"

POZZUOLI – Un pezzo di Serie A nelle scuole calcio di Pozzuoli. A portare la massima serie fin dentro la città flegrea è la ACD Gescal, che da quest’anno si è affiliata al Catania, garantendo una corsia preferenziale per il passaggio dei giovani talenti flegrei agli etnei. “Deus ex machina” dell’operazione il direttore della scuola calcio Gennaro Monaco, che per la squadra siciliana già è capo degli osservatori per la Campania. Il Catania sceglie con oculatezza le scuole calcio a cui legarsi, tanto che nel napoletano la Gescal è l’unica affiliata, mentre in Campania ve ne sono solo altre due. A Catania già c’è un ragazzo che ha un passato alla Gescal, classe ’96 Alfredo Capuano.

 

LA SCUOLA CALCIO – Una scuola calcio con circa 100 iscritti (con le categorie che vanno dai 97 fino ai 2008) che può contare su 7 squadre agonistiche, 5 che portano il nome Gescal e due messe su con la collaborazione di altre denominazioni (gli allievi con la Virtus Baia e i minigiovanissimi come il Real Monteruscello 2). Questo lo staff tecnico delle squadre il ’97 (con denominazione Virtus Baia) sono allenate da Vincenzo Perillo assieme a Mario De Rosa, i 2001 invece sono seguiti da Francesco Polise assieme a Salvatore Tagliaferri, i 2002 sono allenati da Enrico De Falchi, i 2003 da Gennaro Monaco i 2004/5 da Angelo Erbaggio i 2006/7 da Peppe Carandente. Come detto il direttore della scuola calcio è Gennaro Monaco, la presidenza è affidata invece a Giuseppe Perillo mentre il direttore generale è Davide Perillo. Non solo Catania nel destino della scuola calcio Gescal infatti lunedì 18, presso il “Campo Gescal” sede sociale della scuola calcio ci sarà un provino con gli osservatori della Juventus.