I vincitori del premio indetto dalla DNG

EVENTI – Festa ed evento al Circolo Damiani di Pozzuoli durante un meeting realizzato per discutere sulle nuove farmacie che apriranno in Campania in seguito al Concorso per Titoli ed Esami del 2009. Circa cento sedi, tre a Pozzuoli, tre a Quarto, una a Monte di Procida solo per citare i Paesi Flegrei. Durante l’incontro alcuni esperti del settore, su tutti il dottor Attilio Mediatore, “guru” della Farmacia Italiana, hanno affrontato temi importanti per vecchi e nuovi farmacisti. Coordinatore dell’evento il “nostro” Dottor Rosario Porzio che ha catalizzato l’attenzione dei circa quaranta farmacisti presenti all’incontro, piacevole e riuscitissimo a detta della Dottoressa Ornella D’Angelo, che a nome della “DNG Group” di Milano ha premiato i migliori farmacisti italiani degli ultimi concorsi per titoli ed esami.

I VINCITORI – Ecco i nomi dei vincitori e le motivazioni: Dottoressa Matilde Zacchia, prima nei concorsi regionali di Puglia e Piemonte e prima nella graduatoria provvisoria della Campania, nonchè ai primi posti della graduatoria generale della Toscana.Vincitrice dell’ambitissima sede farmaceutica di Valenza Po; dottoressa Mariella Casciaro (la regina dell’evento, ammirata ed applauditissima), seconda della Graduatoria della Regione Puglia, ai primi posti nella graduatoria della Regione Campania, vincitrice della sede farmaceutica di Surbo, dopo aver già vinto in Veneto;
dottoressa Clotilde Cacciapuoti ai primissimi posti di tutte le graduatorie regionali italiane, terza nella graduatoria provvisoria della Regione Campania, vincitrice di diverse sedi farmaceutiche, tra cui Modugno, anche se è probabile che sceglierà la Campania per aprire la sua Farmacia; dottoressa Maria Vittoria Coladangelo, emblema delle farmaciste rurali che con sacrificio hanno portato avanti la loro farmacia in paesi con meno di mille abitanti, tra le prime in tutte le graduatorie regionali,vincitrice della sede di Sesto Fiorentino,ma opta per la Campania. Infine “Ad honorem” premio al nostro consulente scientifico, il dottor Rosario Porzio, presente tra i primi quindici/trenta in tutte le graduatorie regionali, tra i pochissimi ad aver risposto sempre a 100 domande su 100.