Il porto di Acquamorta

MONTE DI PROCIDA– Il più piccolo Comune dell’area flegrea si prepara alla Sagra del mare. L’evento, divenuto nel tempo un vero e proprio appuntamento dell’estate montese, anche quest’anno regalerà serate all’insegna della tradizione culinaria locale tra impepate di cozze e fritture varie. L’edizione 2011 però sarà caratterizzata da una novità: via la plastica e spazio al mater-bi. Quest’anno infatti durante le quattro serate non saranno utilizzate stoviglie in plastica ma ci saranno bicchieri, piatti e quant’altro rigorosamente in materiale biodegradabile. L’Associazione Vivi l’Estate, che si occupa dell’organizzazione della manifestazione, si allinea così alle recenti direttive in materia di raccolta differenziata e salvaguardia dell’ambiente. Del resto, un’ordinanza sindacale del novembre 2010 vieta l’uso di stoviglie in plastica in occasione di feste e sagre pubbliche nel territorio di Monte di Procida.

ANNARITA COSTAGLIOLA

[email protected]