L'area ex Italsider di Bagnoli in cui è avvenuto il furto

BAGNOLI – Presi dopo aver rubato oltre 2 tonnellate di materiale ferroso nell’area in cui una volta sorgeva la fabbrica dell’Italsider. Così sono finiti nei guai 5 rumeni, di cui un minorenne, arrestati dalla Polizia per il reato di furto aggravato. I poliziotti poco dopo le 13 di ieri, sono intervenuti nell’area dell’ex Italsider a Bagnoli dove erano stati segnalati dei ladri in azione. Gli agenti, in seguito ad accurate indagini, hanno effettuato un apposito servizio all’esterno dell’area riuscendo a bloccare i cinque ladri che si erano introdotti a bordo di una fiat punto e di due furgoni.

 

L’ARRESTO – I cinque sono stati bloccati ed arrestati mentre tentavano si scappare all’arrivo dei poliziotti. Sottoposti a perquisizione, nei loro veicoli gli agenti hanno rinvenuto materiale ferroso per un peso di 2250 chilogrammi. Arrestati, i 5 sono stati condotti al carcere di Poggioreale mentre il minore presso il centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.