Davide Ferrario, musicista, ha adottato Pozzuoli

CAMPI FLEGREI – Non può lasciare indifferenti il grande disastro ambientale che si sta consumando sulle terre campane. Terreni su cui si bruciano rifiuti tossici e inquinanti che avvelenano l’aria e i cibi. Altissima è l’incidenza di malattie diffuse tra Caserta e Napoli, la gente si ammala e muore perché respira e mangia quel veleno provocato in tanti anni dalla malavita organizzata. Dopo le 110mila cartoline dei bimbi morti di tumore che il parroco di Caivano, Maurizio Patriciello ha inviato a Papa Francesco e al presidente Giorgio Napolitano, anche il mondo del web si mobilita contro questo scempio.

Petra Loreggian, conduttrice e speaker di Rds

INIZIATIVA SU FACEBOOK – “La Terra dei fuochi riguarda tutti”. È l’iniziativa lanciata da Selvaggia Lucarelli su Facebook. Tanti amici, vip attori, campioni dello sport, volti televisivi hanno postato un autoscatto in cui mostrano cartelli con i nomi dei Comuni che rientrano nel perimetro delle terre avvelenate dai rifiuti tossici e dagli incendi, tra Napoli nord e Caserta, Pozzuoli, Bacoli e Quarto. Davide Oldani, chef, ha adottato Quarto, 40.300, Petra Loreggian, conduttrice e speaker di Rds, ha adottato Bacoli, 27.000 abitanti e Davide Ferrario, musicista, ha adottato Pozzuoli, 83. 500.

70 VIP COINVOLTI – Ogni foto è corredata dal nome del Comune e dalla scritta “non deve morire”, forte segnale di partecipazione e condivisione. Tra i 70 vip coinvolti ci sono: Fiorello ha adottato Carinaro, 7000 abitanti in provincia di Caserta, Eleonora Giorgi, attrice e produttrice, ha adottato Caivano, 37 400 abitanti in provincia di Napoli, Filippa Lagerback, modella e conduttrice, ha adottato San Tammaro, 5000 abitanti in provincia di Caserta, Tiberio Timperi, conduttore tv, ha adottato Villaricca, 30 200 abitanti in provincia di Napoli, Caterina Balivo, conduttrice, ha adottato Aversa, 52 800 abitanti in provincia di Caserta, Alessia Marcuzzi, conduttrice e fashion blogger, ha adottato Arienzo, 5300 abitanti in provincia di Caserta, e così via.

VIOLETTA LUONGO

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]