RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Gentile direttore, a nome della ditta Trincone SRL smentisco categoricamente quanto riportato nella segnalazione di un vostro lettore in merito ai paletti distrutti. La versione fornita al vostro giornale è del tutto sbagliata in quanto i paletti sono stati rimossi e poi ricollocati senza nessun danno. L’intervento di espurgo da parte della nostra ditta, avvenuto alle 6 del mattino, è stato autorizzato dal comune di Pozzuoli su richiesta del titolare dello stabilimento balneare di Lucrino. Pertanto la versione riportata nella segnalazione da voi pubblicata non è veritiera. (Giuseppe Trincone)

*La redazione di Cronaca Flegrea si è recata sul posto constatando che nessun paletto è stato divelto o danneggiato e che quanto dichiarato dal sig. Trincone corrisponde a verità.