Il 18enne è stato arrestato dopo un inseguimento

NAPOLI – I poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno arrestato P. E. da poco diciottenne, ricercato in quanto destinatario dell’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso lo scorso 23 settembre dalla Procura della Repubblica presso i Tribunale dei Minorenni di Napoli, dovendo espiare 2 anni e quattro mesi di reclusione per essersi reso responsabile del reato di rapina ed altro.

 

IL TENTATIVO DI FUGA A PIEDI – Gli agenti, in servizio di controllo del territorio, ieri sera, nel transitare in Piazza Zanardelli, hanno notato il giovane che, alla vista della Polizia, ha tentato di fuggire a bordo di una moto di grossa cilindrata. Dopo una breve fuga tra il traffico cittadino, il 18enne vistosi braccato dagli agenti è sceso dal mezzo e ha proseguito la sua fuga a piedi tentando infine di nascondersi dietro un auto in sosta. I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato. A seguito di un controllo, gli agenti hanno rinvenuto indosso al giovane una carta d’identità con la sua foto ma con dati anagrafici di un’altra persona; la somma di mille euro; un orologio Rolex ed un telefono cellulare. Il tutto insieme alla moto a bordo della quale viaggiava, è stato quindi sequestrato. Gli agenti hanno arrestato il giovane e lo hanno accompagnato al carcere di Poggioreale.