QUARTO – Reclamano da tempo pulizia e decoro. I residenti di via Crocillo lanciano un ennesimo grido di aiuto all’ente comunale di via De Nicola affinché venga valorizzata questa arteria, attraversata quotidianamente da centinaia di automobili. Non confortano i rifiuti e gli escrementi dei cani presenti sull’asse viario. «Percorriamo questa strada ogni giorno per raggiungere la scuola dei nostri bambini. La situazione è vergognosa», polemizzano le mamme. Solo l’altra mattina è stato prelevato dalla ditta dei rifiuti un materasso abbandonato in strada. Un intervento non risolutivo: la spazzatura è tornata a fare da padrona lungo l’asse viario, nonostante le segnalazioni dei residenti e il monito del Comune di Quarto contro gli incivili.

SCARICHI ABUSIVI – Resta, dunque, il mancato senso civico di chi abbandona indistintamente immondizia e materiale speciale per evitare i costi di smaltimento. In barba alle regole della raccolta differenziata e del saper vivere, i rifiuti ingombranti vengono inoltre lasciati in maniera indiscriminata tra sterpaglie e piante. I rifiuti sparsi ovunque stazionano per giorni prima di essere portati via, alla mercé di cani e animali selvatici che popolano la zona. Intanto l’amministrazione comunale ha dato il via al lavaggio delle strade e delle aree pubbliche della città. L’azione di pulizia è partita, l’altra mattina, da via Mercadante, nella zona adiacente la scuola Rodari.