QUARTO – Pur alla vigilia delle ferie estive, riteniamo importante aprire un confronto su un tema di rilevanza ambientale e di utilità pubblica, ovvero i trasporti nella città di Quarto. Appena dopo il periodo estivo, con l’apertura delle scuole ci saranno alcuni problemi da risolvere: trasporti urbani, trasporto scolastico, trasporto extra urbano sia su gomma che su ferro.

QUESTIONI SOSPESE – La scrivente organizzazione sindacale con gli amici dello Spi Cgil nell’anno 2017 concorsero con la precedente amministrazione ad avere gli autobus urbani in accordo con l’Eav. Rimasero in sospeso le linee extarurbane. E’ nostra convinzione che i trasporti nella città di Quarto, intersecanti tra gomma e ferro e con parcheggi interscambio avranno una ricaduta positiva di tutela ambientale con minor traffico circolante. Ritenendo un tema non più trascurabile, fermo in ipotesi progettuali da circa quattro mesi, riteniamo un primo esame della questione posta di organizzarla in tempi brevi.

Alfonso Coppola, Responsabile Cisl Quarto