QUARTO – E’ stato sorpreso a rubare un’auto dallo stesso proprietario, aggredendo quest’ultimo con un cacciavite. Dovrà rispondere di tentata rapina impropria e lesioni aggravate il 44enne Antonio Conte, arrestato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile di Pozzuoli.

VITTIMA IN OSPEDALE – I militari, giunti sul posto dopo una segnalazione, sono riusciti ad individuare il malvivente che poco prima aveva tentato la fuga. Ad avere la peggio è stato l’uomo che si è accorto del tentativo di furto, il quale ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie per i colpi ricevuti dal ladro a mano, braccio e coscia: cinque i giorni di prognosi. Ben più lievi le ferite dell’aggressore, rimediate durante un fallace tentativo di sottrarsi alle manette. Il 44enne è stato poi trasferito nel carcere di Poggioreale.