tombini_villaQUARTO – Resterà chiusa fino al ripristino delle condizioni di sicurezza, dopo il raid durante il quale sono “sparite” ben 14 griglie. Ancora brutte notizie, dunque, per la villa comunale Giovanni Paolo II. Il sindaco Rosa Capuozzo ha deciso di chiudere la struttura, per ovvi motivi di sicurezza, almeno fino a quando non verranno riposizionati i nuovi tombini.

ANCORA ATTI VANDALICI – «Il furto delle 14 griglie ci lascia ancora una volta sgomenti – spiega la fascia tricolore – La villa rappresenta un luogo di ritrovo e aggregazione, al quale stiamo cercando di ridare una piena fruibilità. Purtroppo, senza alcun motivo, incivili ostacolano il nostro percorso. Ma noi, grazie alla collaborazione di tutti i cittadini che vogliono il bene collettivo, saremo più forti, e riusciremo a consegnare questi individui alla giustizia». Di recente, il primo cittadino aveva già disposto la chiusura serale della villa comunale, a partire dalle 19, dopo il verificarsi di altri atti vandalici. L’estate scorsa sono stati spesi decine di migliaia di euro per lavori riguardanti muretti, panchine e altro.