QUARTO – Si è conclusa dopo un lungo inseguimento la folle corsa di un uomo al volante di un’auto iniziata l’alt non rispettato impostogli dalla polizia. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo a Quarto, in via del Primo Maggio. L’inseguimento era iniziato intorno alle 23 di mercoledì a Monterusciello.

CORSA A TUTTA VELOCITÀ TRA LE ALTRE AUTO – L’auto in fuga, una Mini, ha percorso diversi chilometri sfrecciando tra altri veicoli e con manovre spericolate che hanno messo in pericolo lo stesso “fuggiasco” nonché i poliziotti in servizio al commissariato di Pozzuoli. Questi ultimi sono riusciti a bloccare la Mini e far scendere chi era al volante Con lui c’era un altro uomo: entrambi sono residenti a Quarto. Dai primi accertamenti pare che l’auto fosse sprovvista di copertura assicurativa. Al suo interno non è stato trovato nulla come armi o droga.

VOLANTI DA TUTTA NAPOLI – Intanto da più commissariati di Napoli sono arrivate sul posto altre auto, così come una gazzella dei carabinieri della tenenza di corso Italia. Immediato il capannello di curiosi formatosi, in gran parte composto da residenti del vicino rione “219” di via De Gasperi. La posizione dell’automobilista è al momento al vaglio dei poliziotti del commissariato di piazza Italo Balbo.