Il blitz dei finanzieri

QUARTO –  Maxi-sequestro di droga a Quarto. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli nell’ambito della quotidiana attività di controllo economico del territorio hanno individuato e sequestrato nel giardino di un’abitazione di Quarto una vera e propria piantagione di marijuana, costituita da circa 80 piante, alcune delle quali alte oltre 3 metri, per un peso complessivo di circa 200 kg.

IL SEQUESTRO –  Le piante, che  fra qualche giorno avrebbero  terminato il ciclo della fioritura, sarebbero state tagliate e fatte essiccare per la produzione di svariati chilogrammi di marijuana. Nel corso della perquisizione domiciliare i finanzieri hanno inoltre sequestrato alcuni contenitori di vetro contenenti oltre 700 grammi di marijuana già essiccata e circa 6.500 semi. Il responsabile, C.G., un cinquantenne residente a quarto, disoccupato, è stato tratto in arresto e condotto presso il carcere di Poggioreale dovrà rispondere di illecita coltivazione di sostanze stupefacenti.

SECONDO BLITZ – In un altro intervento, sempre a Quarto, sono state sequestrate altre due piante di “cannabis indica”  del peso complessivo di circa 40 kg. Le piante, nascoste tra la vegetazione di un terreno agricolo, erano in piena fioritura e avrebbero consentito di ricavare alcuni chilogrammi di marijuana. Il responsabile, un agricoltore, incensurato, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Napoli.

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]