QUARTO – Fu una delle prime grane per la ex amministrazione Capuozzo, tra l’altro mai risolta, e che soltanto dopo oltre due anni ha visto un piccolo passo in avanti. E’ lo smottamento di via Campana del 15 ottobre del 2015, che comportò non pochi disagi agli automobilisti.

I GRAVI DISAGI – Nelle primissime ore il tratto di strada interessato – non lontano dalla rotonda Maradona – venne totalmente interdetto ai veicoli. Successivamente venne installato un semaforo per consentire il senso unico alternato, e le conseguenze non si fecero attendere, con lunghissime file di auto incolonnate. Soltanto dopo molto tempo, grazie ad una pulizia straordinaria del ciglio, fu reintrodotto il doppio senso di marcia. In molti si chiesero se questa soluzione non potesse essere presa in precedenza. La “frana dimenticata”, però, potrebbe essere ora risolta grazie ad un progetto redatto dall’Ufficio tecnico del Comune, del valore di 350mila euro. Per ora, il piccolo passo in avanti riguarda soltanto il  progetto di fattibilità tecnico-economica approvato in una delle ultime riunioni dell’esecutivo, ma è sempre meglio di nulla.