Un mezzo dell' EAV Bus

POZZUOLI – Una navetta che colleghi Quarto con il litorale di Miliscola e Miseno. È la richiesta che “Città Vivibile” fa al Commissario Prefettizio di Quarto. Il comitato chiede che il Comune di Quarto convochi le aziende che si occupano del trasporto pubblico sul territorio EAV e CTP, anche alla luce dell’imminente stagione estiva in arrivo, per cercare di organizzare il servizio di trasporto. La richiesta specifica del comitato è una navetta che abbia corse a cadenza oraria che colleghi Quarto al litorale di  Bacoli, dal 1 giugno fino al 30 settembre.

LA NECESSITA’ DEL COLLEGAMENTO – Ad oggi, infatti, non esiste alcun collegamento diretto tra la città di Quarto ed il litorale di Miliscola e Miseno, quindi chi vuole raggiungere Bacoli è costretto ad adoperarsi con mezzi propri. La navetta andrebbe ad alleggerire diverse problematiche, il primo luogo andrebbe a decongestionare il traffico delle auto. Poi darebbe la possibilità di raggiungere gli arenili per coloro che non hanno mezzi proprio per farlo. A sostegno della proposta i membri del comitato fanno presente che ci sono diversi servizi autobus abusivi che in estate coprono questa tratta. Anche questo sarebbe un ulteriore passo di Quarto verso il percorso della legalità che da mesi la città flegrea ha iniziato a percorrere.

A.G.