QUARTO – Negli ultimi mesi, dopo aver dialogato con docenti, famiglie e associazioni l’amministrazione comunale ha deciso di istituire a Quarto uno sportello psicologico Interistituzionale. Lo sportello nasce per aiutare le scuole, nell’inquadrare le problematiche giovanili e dare le corrette indicazioni, verso una soluzione ai disagi portati dai minori e dalle famiglie. Le istituzioni scolastiche si trovano spesso di fronte a un sovraccarico di problemi psicologici, sociali, di gruppo, ai quali giustamente non possono dare soluzione idonee. I docenti sono già molto bravi nell’offrire spazi di ascolto ma hanno bisogno di un orientamento corretto sugli interventi da effettuare, soprattutto nei confronti di temi quali il bullismo o la violenza di genere.

GIORNI E ORARI – Lo sportello si promuove come ponte costante tra i cittadini, le istituzioni e i servizi. Il passo successivo sarà quello di costruire una rete con il terzo settore che si integri in questo sistema. Lo sportello si terrà ogni giovedì del mese, la gestione sarà mediata da un referente interno alla scuola. Si parte dal mese di Febbraio, e sarà itinerante sul territorio come da calendario: 1 Febbraio 10:00/12:00: IC 3° Gadda: plesso Gadda, Via De Gasperi 26; 8 Febbraio 10:00/12:00: ISIS “Levi Montalcini”: plesso centrale, Via Vaiani 44; 15 Febbraio 10:00/12:00: Gobetti-De Filippo: plesso Gobetti, Corso Italia 166; 22 Febbraio 10:00/12:00: IC 4° Mario Napoli: plesso Mario Napoli, via Santa Maria 419; 1 Marzo 10:00/12:00: II° Circolo Didattico: plesso Borsellino, via Crocillo 154.