Francesco Dinacci

QUARTO –  Si è svolto stamattina un primo incontro tra il PD con una rappresentanza del gruppo consiliare uscente ed il Commissario  prefettizio  del  Comune  di  Quarto Vincenzo Greco, a cui i rappresentanti del Partito Democratico hanno rivolto “i migliori auguri per il lavoro intenso che sta svolgendo e che lo attende per i prossimi mesi”.  «Nell’occasione – speiga Francesco Dinacci, coordinatore cittadino del partito –  abbiamo sottolineato  l’assoluta importanza di intraprendere un percorso chiaro volto a ripristinare la legalità nel nostro Comune, per restituire serenità alla comunità che ha diritto ad avere un punto di chiarezza su una vicenda che ha mortificato l’immagine della città.  

LE PRIORITA’ – Diversi dunque i temi affrontati durante il colloquio, tra i quali il pericolo discarica e la situazione economica dell’ente –  Abbiamo inoltre evidenziato alcune priorità da seguire con particolare attenzione nell’interesse esclusivo di Quarto, a cominciare da un’iniziativa che va proseguita per scongiurare definitivamente il rischio di una discarica nella cava del Castagnaro, contro la cui ipotesi ha manifestato la popolazione flegrea e si sono segnalate importanti pronunce istituzionali, anche grazie al ruolo attivo svolto dal Partito Democratico – ha proseguito Francesco Dinacci –  Infine abbiamo segnalato l’importanza di accelerare l’iter per importanti lavori pubblici attesi dalla comunità, come la fogna di Via Casalanno, Via S.Maria o Via Seitolla, e di affrontare le problematiche connesse alla Quarto Multiservizi, dal risanamento finanziario all’estensione progressiva del servizio di raccolta differenziata in tutta la città. Il PD ha espresso un convinto sostegno al lavoro del Commissario Greco, certi che la città ha assoluto bisogno di legalità e di uno sviluppo armonico del territorio, da perseguire costantemente per il futuro di Quarto».