Il volantino del primo Nac Day della storia, anche Quarto lo celebra

QUARTO – Anche l’area flegrea celebra il primo Nac Day della storia. Il 3 agosto in molteplici località italiane si solennizza  il giorno con conferenze tematiche informative sulla N.A.C., uno strumento anti oppressione, acronimo di Notifica di Accettazione Condizionata del presunto debito è uno strumento giuridico nelle mani del cittadino vessato dal sistema, grazie al quale può avvalersi legalmente e legittimamente di alcune prerogative finora mai sfruttate per risolvere la situazione debitoria anche molto gravosa. La Nac ha varcato i confini dell’Italia e con il nome di Kayo è sbarcata anche in Grecia.

INCONTRI IN TUTTA ITALIA – Più di quindici le sedi confermate, comprendenti città principali e centri minori. Anche Quarto ha risposto positivamente alla giornata nazionale con un incontro, il 3 agosto, negli studi televisivi di “Quarto Canale flegreo” per far conoscere questa possibilità legale e concreta alla gente di risolvere i propri debiti nei confronti di Equitalia, banche ecc. «Chiunque potrà scaricare gratuitamente i moduli dal sito http://www.opptitalia.org/ per personalizzare la propria richiesta nei confronti dell’ente che pretende il debito – spiega Carmine Cacciapuoti, uno dei membri del Nac – è uno strumento che aiuta il cittadino nella districata comprensione e regolarizzazione della situazione debitoria e moratoria».

VL