QUARTO – Dopo l’esclusione dalla graduatoria per poter ottenere il finanziamento per la realizzazione di un’area verde con giochi destinati a bambini affetti da disabilità, il Comune di Quarto rientra nella lista. A deciderlo è stata la Direzione generale politiche sociali, culturali, pari opportunità, tempo libero della Regione Campania.

AMMESSI ANCHE GLI ALTRI ESCLUSI – Ad essere escluso, oltre al Comune flegreo, altri 86 cittadine e tutte per lo stesso motivo: la mancata presentazione del documento di identità assieme alla “cartella” contenente tutti gli atti per chiedere di beneficiare del finanziamento previsto:  5mila euro a Comune. Rivisto anche l’intero importo, passato da 200mila a 300mila euro, così come è stata estesa la liste degli enti locali beneficiari, ora cento.

LE POLEMICHE – L’esclusione del Comune flegreo aveva fatto scoppiare furenti polemiche, finite anche sui social. Presa di mira dai suoi detrattori, l’intera amministrazione guidata dal sindaco Rosa Capuozzo.