Ernesto Cuordifede

QUARTO – Il Sindaco di Quarto, Massimo Carandente Giarrusso, esprime solidarietà alla famiglia di Ernesto Cuordifede, giovane puteolano che ha perso la vita per salvare due bagnanti quartesi in difficoltà a causa del mare agitato, lo scorso 16 luglio.  «Ernesto è morto da eroe e come tale sarà per sempre ricordato. La sua famiglia, a cui va il mio cordoglio e quello dell’intera amministrazione, sta sicuramente soffrendo per la perdita del caro Ernesto ma il suo gesto lo ha reso un modello per tutti, soprattutto per noi quartesi visto che la sua azione è servita a salvare la vita a due ragazzi della nostra città. Quarto sarà per sempre grata ad Ernesto Cuordifede» – ha dichiarato il primo cittadino quartese.

CS