danni_stadio_giarrussoQUARTO – Dopo il continuo verificarsi di atti vandalici e furti all’interno dello stadio Giarrusso, il Comune ha deciso di consegnare le chiavi della struttura ai carabinieri della tenenza di corso Italia. I militari, dunque, potranno effettuare controlli notturni all’interno, scongiurando così nuove irruzioni.

RAID DI FINE ANNO – L’ultimo raid risale allo scorso 29 dicembre, quando vennero danneggiate panchine, impianto luci e lastre in plexiglas. Numerosi, in passato, altri gravi episodi, con furti all’interno degli spogliatoi, degli uffici e persino di decine di metri di cavi di rame dell’impianto di illuminazione del campo. Attualmente, le chiavi della struttura sono in possesso del Comune, della polizia municipale e dell’associazione di volontariato «Grotta del Sole».