QUARTO – Sta meglio ed è già tornato a casa il maresciallo della municipale investito da un’auto all’esterno del comando di via Catuogno. L’agente, L.D.V., ha riportato un ferita al volto, dopo aver impattato violentemente contro il parabrezza dell’auto che lo ha investito, una Skoda Fabia al cui volante c’era una donna.

SOCCORSO DAI COLLEGHI – L’incidente si è verificato intorno alle 7 e 45. In due, con tanto di divisa, stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali, quando è piombata l’auto che da via Giorgio De Falco stava raggiungendo via Vaiani. Probabilmente per una distrazione, la donna non si è accorta della presenza dei due vigili, non tentando nemmeno la frenata. Subito soccorso dai colleghi, L.D.V. È stato poi portato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Qui i medici gli hanno curato la brutta ferita al volto e poi hanno effettuato tutti gli accertamenti per eventuali lesioni interne. Nel primo pomeriggio l’agente ha potuto lasciare il nosocomio per fare rientro a casa. La ferita è stata giudicata guaribile in 15 giorni.

L’AFFETTO DEI CASCHI BIANCHI – «L’intero Comando esprime affetto e vicinanza al collega ferito, consapevoli che indossare una divisa resta un grande onore anche se comporta un rischio continuo che forse dall’esterno non potrà mai essere percepito fino in fondo».