QUARTO – Avevano rapinato due ragazzini alla stazione della Circumflegrea di via Matteotti, ma a colpire è la loro età: 16 il più piccolo e 18 il più grande. Una baby-gang identificata e arrestata dai carabinieri dopo le indagini scattate a seguito della denuncia delle vittime.

INDAGINI LAMPO DEI CARABINIERI – Il maggiorenne, Lorenzo Brandi, è stato raggiunto nella propria abitazione e poi portato in carcere a Poggioreale. Stessa sorte per i due giovanissimi complici che però si trovano nel centro di prima accoglienza ai Colli Aminei. La rapina era stata perpetrata con la minaccia di una pistola, rivelatasi un’arma scenica a cui era stato tolto il tappo rosso. Durante le perquisizioni domiciliari, i militari hanno trovato sia la pistola che uno scaldacollo, oltre ad altri vestiti utilizzati durante la rapina. Alle vittime, due 18enni, era stati portati via portafogli e smartphone.