Il vicepresidente Dardano guarda oltre: “la crisi del calcio ci potrebbe portare in Eccellenza”

il logo della Puteolana 1909

La Puteolana 1909 con la forza dei sacrifici ha una prima squadra in Promozione e uno dei migliori settori giovanili in Campania. Il pater familias Gennaro “ninnillo” Fiore è volato in cielo nei mesi scorsi e i ragazzi in granata a fine stagione agonistica gli hanno dedicato la salvezza, battendo il San Sebastiano lontano dalle mura amiche. Una permanenza in Promozione conseguita grazie al lavoro effettuato da Gustavo Solimeo, che è stato abile a fare quadrato con i calciatori, provenienti dal vivaio.

LA GRANDE FORZA – della Puteolana 1909 del presidente Gennaro Fiore. Un serbatoio vasto e pieno di “materia prima” interessante. In chiave futura ora Solimeo deve decidere se continuare ad allenare la prima squadra dei diavoli rossi di Toiano, oppure  dedicarsi ai giovani talenti del settore giovanile della famiglia Fiore.

LA SOLUZIONE PLAUSIBILE –  è che i quotati Allievi della Puteolana 1909 nella prossima stagione agonistica saranno allenati da Massimo Ferretti, con Solimeo che resterà in prima squadra.  “L’allenatore della prima squadra della Puteolana 1909 è Solimeo, poi se il nostro grande mister deciderà di dedicarsi soltanto ai giovani vedremo soluzioni alternative”, ha fatto sapere il presidente Gennaro Fiore nei giorni scorsi.  “Nella prossima stagione non vogliamo più soffrire in Promozione. Giocheremo per onorare al meglio la città di Pozzuoli. Puntiamo in alto, con la forza dei nostri giovani”, spiega il vicepresidente Salvatore Dardano, nonché coordinatore della prima squadra, e del settore giovanile  gestito da Alberto Arbitrio.

CAMPIONATO DI ECCELLENZA – “C’è anche la possibilità di disputare l’Eccellenza, perché nella prossima annata agonistica saranno tante le squadre che rinunceranno all’iscrizione in Eccellenza, a causa della crisi che attanaglia il calcio”, rivela Dardano. A Pozzuoli, e al “Domenico Conte”, così tornerebbe l’Eccellenza, il massimo campionato regionale. Per la Puteolana 1909, comunque, la soluzione più percorribile, sta nel disputare un campionato di Promozione senza patemi d’animo, mettendo da parte le sofferenze delle gestioni Seno e Mirra. Solimeo, alla guida della “1909” è la garanzia di continuità. E’ il buon Gustavo difatti il valorizzatore ad hoc per i “granatini” della famiglia Fiore.

L’ATTIVITA’ GIOVANILE – L’estate è arrivata da qualche giorno. Il caldo torrido la fa da padrone, ma alla Puteolana 1909 non è scattato il rompete le righe per i virgulti del vivaio della famiglia Fiore. Nel vesuviano, tra Torre del Greco e Gragnano, la Puteolana 1909 ha portato in finale i ’96 di Gennaro Fiore, i ’98 di Arbitrio, e i 93/94 di mister Solimeo. Tanti gli osservatori presenti sui campi di Torre del Greco e di Gragnano, per monitorare i calciatorini prospettici. Nelle file della Puteolana 1909 ce ne sono parecchi.

ANTONIO RUSSO
[email protected]