Il logo di "Puliamo il Mondo"

CAMPI FLEGREI –   Dal 27 al 30 settembre si svolgerà Puliamo il Mondo, la ventennale campagna di Legambiente che vedrà impegnati centinaia di volontari nella pulizia di piazze, monumenti, zone verdi e beni comuni in generale. Attività di pulizia ed educazione ambientale animeranno gli ultimi giorni di settembre in tutti i Campi Flegrei.

IL TOUR – Si comincia nella periferia di Pozzuoli, nella villa comunale del Rione Toiano, il 27 settembre alle 9.30. L’iniziativa è stata organizzata dal circolo di Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei, in collaborazione con il Comune di Pozzuoli e la scuola media Salvatore Quasimodo. Venerdì 28 settembre, alle 10.00, l’appuntamento è nella Foresta Regionale di Cuma. L’attività è organizzata dal circolo di Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei, in collaborazione con il Comune di Pozzuoli ed il Plesso Elsa Morante. «Puliamo il Mondo, – dichiara Stefano Erbaggio, referente della campagna per il circolo di Legambiente Pozzuoli Campi Flegrei – è un momento di aggregazione per recuperare dal degrado i luoghi delle nostre città, con particolare attenzione alle periferie. Le scuole avranno un ruolo fondamentale, saranno il punto di partenza per sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto per la natura e ad uno stile di vita più sostenibile».

BACOLI – Il 29 settembre Puliamo il Mondo arriva a Bacoli, l’appuntamento è alle 9.30 presso la spiaggia di Marina Grande. L’iniziativa è stata organizzata dal circolo di Legambiente Volontariato Campi Flegrei, in collaborazione con la Flegrea Lavoro e con la scuola media Paolo di Tarso. «Cercasi “volontari di ogni età per pulire la città”– è l’appello di Gennaro Illiano, presidente dei circolo Legambiente Volontariato Campi Flegrei, di Bacoli – Questo e lo slogan per il giorno 29 una giornata dedicata alla sensibilizzazione delle scuole e dei cittadini, per la pulizia e per riappropiarsi dei beni comuni come sono le spiagge. Si parte da marina grande – spiega Illiano – che doveva essere per Bacoli centro il punto di arrivo del metrò del mare, ma che è diventata una piccola discarica all’aperto».

QUARTO – La campagna di Legambiente termina a Quarto, nella villa comunale, il 30 settembre alle 10.00. L’iniziativa è stata organizzata dal circolo di Legambiente Quarto. «Dopo tanti anni ritorna sul territorio di Quarto la manifestazione a livello nazionale di Legambiente Puliamo il Mondo. – racconta Maddalena De Vivo, Presidente del circolo Legambiente –   Un’iniziativa fortemente voluta dal neo circolo volta a sensibilizzare la cittadina non solo sul difficile tema dei rifiuti e del riciclo, ma anche per il recupero e il ripristino delle aree degradate e la salvaguardia dei beni culturali. E’ importante – conclude De Vivo – accendere i riflettori su queste tematiche per spronare ed invogliare la cittadinanza ad una migliore qualità della vita». «Ancora una volta , – dichiara Antonio Gallozzi, Direttore di Legambiente Campania – i circoli di Legambiente rappresentano presidi di legalità nella salvaguardia dei nostri territori, da molti anni martoriati come raccontano le numerose inchiesta della magistratura».