I due arrestati erano specializzati nella "produzione" di banconote da 50 euro

GIUGLIANO – Gli agenti del Commissariato di Polizia “Giugliano-Villaricca”, nell’ambito di una vasta indagine tesa al rintraccio di persone sottoposte a provvedimenti restrittivi, nella giornata di ieri, hanno arrestato Giuseppe Lieto, di 45 anni e Angelo Mallardo di 34 anni.

IN SPAGNA – I due, durante un soggiorno in Spagna, si sono resi responsabili di contraffazione e spendita di banconote false, nella fattispecie banconote da 50 euro, motivo per il quale erano destinatari di un mandato di arresto europeo, emesso nei loro confronti dalle Autorità spagnole il 16 marzo del 2013.

PRECEDENTI – Lieto, originario del quartiere San Carlo All’Arena, ha sempre svolto l’illecita attività di “magliaro” e registra a suo carico precedenti per truffa, ricettazione, stupefacenti ed altro. Mallardo, di professione parrucchiere, registra a suo carico precedenti per concorso in associazione per delinquere, truffa aggravata, ricettazione, stupefacenti. I due, condannati a scontare 3 anni di reclusione, sono stati rintracciati dai poliziotti ed arrestati.