NAPOLI – Nella mattinata odierna, gli agenti in borghese, camuffati tra i turisti, hanno notato un uomo già noto per i suoi numerosi precedenti penali, aggirarsi con fare sospetto tra i viaggiatori in attesa degli autobus presso lo stazionamento del Parcheggio Metro Park. Mentre i poliziotti seguivano a distanza le sue mosse, il delinquente, fingendo di sistemare un proprio bagaglio, si è impossessato di due valigie che un viaggiatore aveva appena sistemato nel vano portabagagli di un autobus diretto ad Avellino, per poi tentare di allontanarsi, confondendosi tra i viaggiatori che affollavano il marciapiede.

L’ARRESTO – L’uomo è stato prontamente raggiunto dai poliziotti e dai militari impegnati nell’operazione “Strade Sicure” ed arrestato per furto aggravato. Le due valigie, che contenevano indumenti, effetti personali e gioielli, per un valore di circa 2000 euro, sono state restituite ai legittimi proprietari, due turisti italiani. Sahli Mohammed Alì, marocchino, pregiudicato, classe 1977, era già stato arrestato, il 18 luglio scorso, sempre dai poliziotti della Squadra Giudiziaria del Compartimento Polfer, per un’azione delittuosa condotta con le medesime modalità. Gli arresti di ieri sono stati effettuati nell’ambito dei  controlli straordinari, denominati “Rail Safe Day”, disposti dal Servizio Polizia Ferroviaria, su scala nazionale, nei confronti di persone sospette, venditori ambulanti, passeggeri e bagagli.