POZZUOLI – L’IC 3 “Rodari – Annecchino” di Pozzuoli ha partecipato al Premio Curcio per le Attività Creative vincendo ben due primi premi, categoria scuola primaria – V classe e categoria scuola secondaria di primo grado, La manifestazione, impegnata da anni nella sensibilizzazione all’alfabetizzazione, è giunta quest’anno alla sua XI edizione.

I VINCITORI – Il 31 maggio 2017, presso la Sala Verdi del Museo del Risorgimento all’interno del Complesso del Vittoriano di Roma, si è tenuta la premiazione degli alunni Aurelio Costigliola e Giorgia Costagliola della V D (categoria primaria) e Emanuela Basile e Giovanna Maddaluno della III E (categoria sec. di primo grado), che hanno ricevuto il primo premio rispettivamente dalla scrittrice Elisabetta Zanello e dall’attrice Isabel Russinova.

IL TEMA – Tra gli ospiti del premio si segnalano le presenze di: Vittorio Sgarbi, critico e storico dell’arte, l’onorevole Souad Sbai, premiata per il suo quotidiano contributo alle battaglie in difesa dei diritti delle donne e della diffusione della cultura, la scrittrice Barbara Brocchi e lo scrittore Fabio Di Cocco. Il premio, che ha coinvolto tutte le scuole a livello nazionale, quest’anno ha affrontato il tema del bullismo e del cyberbullismo per il quale era richiesto un breve racconto, illustrato da tre tavole originali. Si conferma così, con successo, l’impegno che l’Istituto Rodari – Annecchino ormai da anni dedica alle tematiche in oggetto, con particolare attenzione e sensibilità verso i linguaggi e le attività creative.