I Carabinieri hanno sequestrato circa 300 chili di datteri di mare

POZZUOLI – Vendevano datteri di mare in strada, sui classici banchetti spesso occupati da quintali di cozze. Così sono finite nei guai  dodici persone, denunciate per vendita illegale di mitili nel quartiere di Monterusciello. Ad effettuare il blitz contro il fenomeno della vendita abusiva sono stati i carabinieri stazione di Monterusciello con la collaborazione del personale veterinario dell’Asl Napoli 2. La Task force, durante un particolare servizio di controllo a tutela della salute pubblica, ha denunciato in stato di libertà per possesso illegale di mitili del tipo datteri di mare 12 persone del luogo. I predetti infatti sono stati sorpresi, in distinti casi, a vendere tra le strade del quartiere “datteri di mare”, la cui pesca è vietata. I mitili, per un peso complessivo di 300 chilogrammi, sono stati sequestrati e fatti eliminare da parte di una ditta specializzata.