POZZUOLI – Ubriaco ha picchiato la moglie davanti ai loro 4 figli e poi si è scagliato contro i poliziotti. E’ accaduto nella serata di venerdì in via Coste di Agnano, a Pozzuoli, dove la donna, per sfuggire alle violenze del marito, si era rifugiata a casa di alcuni parenti insieme ai bambini. Violenze che però non si sono fermate nemmeno quando sul posto è giunta una volante del Commissariato di Polizia di Pozzuoli: infatti l’uomo, un 40enne di Monterusciello, ha inseguito la donna per le scale della palazzina e aggredito i poliziotti con i quali ha ingaggiato una colluttazione prima di essere bloccato e ammanettato.

POLIZIOTTO FERITO – Durante le violenze l’uomo ha danneggiato la palazzina e ferito un agente che è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari per una ferita ritenuta guaribile in 6 giorni. Dopo l’arresto per resistenza e lesioni il 40enne è stato processato con rito direttissimo e condannato a 8 mesi di reclusione con pena sospesa.