Il cartello affisso all'interno del supermercato

di Gennaro Del Giudice

POZZUOLI – Tartassati dai furti hanno deciso di rivolgersi direttamente ai ladri esponendo cartelli con scritto “Vietato rubare”. La singolare iniziativa è stata messa in campo dai titolari di un megastore per il bricolage nella frazione puteolana di Licola. Esasperati dalla miriade di furti subiti, hanno deciso di affiggere i singolari cartelli sugli scaffali con la speranza che facciano da deterrente all’ormai dilagante fenomeno dei taccheggi.

I DIVIETI –  “Vietato rubare”, “Vietato aprire le confezioni” e “Vietato mettere le cose in borsa” sono i divieti imposti ai clienti-ladri. Un modo singolare e diretto per lanciare un diktat ai taccheggiatori che negli ultimi tempi stanno facendo razzia di prodotti . Infatti, nonostante la presenza di telecamere nei corridoi, all’interno dell’attività commerciale si continua a rubare e mettere nelle borse anche prodotti dal costo di pochi centesimi.