auto e facciata del palazzo carbonizzate

POZZUOLI – Paura nella notte nel Rione Toiano dove le fiamme hanno distrutto tre automobili e parte della facciata di una palazzina. Il rogo è divampato intorno alle 4 di domenica mattina in via Antonino Pio, nei pressi della Biblioteca comunale. Ancora sconosciute le cause che hanno provocato le fiamme. Sul caso in queste ore stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli diretti dal Maggiore Roberto Spinola.  L’incendio è stato domato solo dopo l’intervento dei Vigili del Fuoco.

LE FIAMME  dopo aver avvolto le tre auto hanno raggiunto il primo piano della palazzina investendo diverse abitazioni e bruciando il soffitto dell’ingresso. Fortunatamente non ci sono registrati feriti, ma solo tanta pura da parte dei residenti svegliati dalla puzza di bruciato che in poche ore ha raggiunto anche i piani alti dell’edificio. Dopo aver domato le fiamme i vigili del fuoco hanno interdetto per motivi di sicurezza l’intero piano terra (l’area interessata all’incendio) e parte di un’abitazione.

Le tre auto incendiate

PAURA –  I  veicoli andati in fiamme sono una Fiat cinquecento modello vecchio e una Fiat Uno che si trovavano parcheggiate l’una accanto all’altra; e una Opel Astra, ferma proprio dietro alla Fiat Uno : le tre automobili erano tutte parcheggiate sotto al porticato della palazzina. Poi il rogo che in pochi minuti le ha avvolte carbonizzandole. Durante l’incendio sono stati uditi anche alcuni scoppi, provocati probabilmente dalle fiamme che hanno raggiunto i serbatoi delle vetture. Forte è stata la paura dei residenti che si sono precipitati in cortile una volta resisi conto che le fiamme stavano raggiungendo anche i primi piani del palazzo. Scene che hanno portato alla mente quanto accadde appena un anno fa in via Domitiana ad Arco Felice, a poca distanza dal Rione Toiano dove nella notte del 17 Marzo fu appiccato il fuoco al deposito del mobilificio “Cacciapuoti Arredo Design”. In quell’occasione in pochi minuti le fiamme oltre ad incendiare auto e motorini, avvolsero l’intera palazzina distruggendo 14 abitazioni.

GENNARO DEL GIUDICE

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]