di Gennaro Del Giudice

incidente via campana
La foto dell’incidente

POZZUOLI – Tragedia in via del Campiglione, nei pressi del Tunnel Corvara, dove un uomo, Michele Dargenio, di 36 anni ha perso la vita in seguito ad uno schianto tra la sua moto, uno scooter Beverly 500, e una Fiat Punto. A bordo dell’auto c’era una donna insieme al figlio di 8 anni. Sul luogo della tragedia sono giunti i parenti della vittima, disperazione e incredulità per quanto accaduto.

 

FORSE UNA MANOVRA AZZARDATA – Secondo le prime ricostruzioni l’impatto fatale sarebbe avvenuto a causa di una manovra azzardata da parte della donna, che pare stesse facendo una inversione di marcia tagliando la strada al 36enne che viaggiava in direzione Quarto: questa una prima ipotesi al vaglio della polizia Municipale di Pozzuoli e degli agenti del Commissariato locale giunti sul posto dopo la tragedia avvenuta intorno alle 18. Inutile è stato l’intervento dei sanitari del 118. Il 36enne era di Pozzuoli ma viveva a Quarto, sposato da poco e con un figlio di pochi mesi e lavorava in via Campana presso un concessionario di moto.

 

Il 36enne Michele Dargenio
Il 36enne Michele Dargenio

IL RACCONTO – «All’improvvviso abbiamo sentito un botto, ci siamo voltati e abbiamo visto l’uomo a terra e l’auto ferma vicino a lui, è stato terribile abbiamo subito capito la gravità dell’incidente», racconta un dipendente del vicino distributore di benzina. Per consentire i rilievi da parte della Polizia Municipale la strada è stata chiuso al traffico fino a tarda serata con pattuglie della Municipale che hanno presidiato gli ingressi da via Masullo e via Campana.

 

SEQUESTRATA LA SALMA – Sulla salma dell’uomo è stata disposta l’autopsia da parte del Pm di turno che ha disposto anche il sequestro dei mezzi coinvolti nell’incidente. La donna, in stato di shock, è stata trasportata, con il figlio, all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, e sottoposta ad alcol e droga test. Solo in tarda serata la salma è stata trasferita presso il centro di medicina legale del Secondo Policlinico di Napoli.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]