I blocchi in plastica a coprire i tombini scoperti in via Vigna

POZZUOLI – Continuano i furti di tombini a Pozzuoli. Un fenomeno dilagante, che dalle periferie sta sbarcando anche nel centro della città. Questa volta nel mirino dei ladri  dei “preziosi” tombini di ghisa è finita via Vigna, a pachi passi dalle centralissime via Carmine e via Solfatara, strada che viene percorsa per lo più da residenti e che dopo una certa ora della notte gode della tranquillità più assoluta. Condizione che ha permesso  ai ladri di operare indisturbati.

DANNI L’asportazione dei tombini porta con se diversi problemi, da un lato il danno economico alla collettività, dall’altro i pericoli che la mancanza  dei tombini crea. Il furto in via Vigna costerà alla collettività circa 30 mila euro, e se si pensa che questi furti sono spesso continuati nel tempo il danno può moltiplicarsi in breve. Inoltre per qualche ora dopo il furto i tombini restano scoperti diventando un pericolo enorme per tutti. Il fenomeno dei furti di tombini ha da tempo preso dimensioni davvero preoccupanti.

ANGELO GRECO