POZZUOLI – C’è chi addirittura lo ha scambiato per un cinghiale o un coniglio viste le grandezze. Invece no, quell’animale che tanti bambini hanno rischiato di calpestare era un topo gigante. Giace da questa mattina in piazza San Massimo a Licola Borgo, nei pressi di scuole, abitazioni e la mensa dei poveri. Una zona da tempo degradata dove  di rado vengono effettuati interventi di pulizia e di rimozione dei rifiuti, troppo spesso abbandonati in maniera indiscriminata dagli incivili di turno. E questa mattina mamme e bambini diretti a scuola si sono imbattuti in quel topo morto tra rifiuti ed erbacce, rimanendo colpiti proprio dalla sua grandezza.