POZZUOLI – E’ caccia a un uomo e una donna, presumibilmente di etnia rom, che venerdì mattina a Licola hanno tentato di rapire un bambino di 3 anni. Si cerca una Wolkswagen Golf (modello vecchio) di colore bianco con paraurti nero: è l’auto che dopo aver varcato il cancello d’ingresso di una villetta in via Cuma Licola ha percorso circa 25 metri prima raggiungere il piccolo. Il veicolo con i due a bordo sarebbe già stato segnalato nei giorni scorsi tra nel fazzoletto di territorio tra Licola, Fusaro, Varcaturo e la zona del giuglianese.

PARTICOLARI INQUIETANTI – L’unico testimone oculare è il padre del piccolo, un giovane lavoratore di Pozzuoli: davanti ai suoi occhi si sono materializzati un uomo, viso magro, scuro di pelle, con un cappellino in testa e, seduta al lato passeggero, una donna. Quest’ultima con una mano ha chiamato il bambino chiedendogli di avvicinarsi e, contemporaneamente, ha aperto la portiera per farlo salire. Fortunatamente il bimbo si è mostrato riluttante, guadagnando quella frazione di secondi utile al padre di arrivare in giardino, urlare e mettere in fuga i due. Alla vista dell’uomo il conducente della Golf ha inserito la retromarcia scappando in direzione Fusaro. Poi la richiesta di aiuto alle forze dell’ordine e l’arrivo di polizia e carabinieri sul posto.