Le strisce blu realizzate da comunali

POZZUOLI – Sono tornati! Dopo aver ritinteggiato i posti auto macchiando diverse vetture in sosta e lasciato a “trattini” i rettangoli di parcheggio, i dipendenti del servizio segnaletica del comune di Pozzuoli sono tornati in viale Capomazza per “completare” l’opera lasciata in “sospeso” il giorno di Pasquetta. O almeno così era nelle loro intenzioni. Infatti, non avendo affisso (per l’ennesima volta) i classici manifesti, segnali o gli “inviti” a lasciare l’area libera, si sono trovati a dover fare i conti con i posti auto da ricolorare completamente occupati dalle vetture in sosta.

INCREDULITA’ – Situazione che avrebbe dovuto indurli a desistere, per evitare di ripetere lo “scempio” di 48 ore prima. Ma che purtroppo non li ha demoralizzati. Anzi, senza perdersi d’animo, determinati e convinti i quattro dipendenti comunali di turno hanno preso pittura, secchi e rulli iniziando a ritinteggiare le strisce blu. Un “lavoraccio” che li ha costretti per oltre mezz’ora a districarsi tra le auto parcheggiate una accanto all’altra per “tirare” al meglio le linee. Ma che purtroppo, nonostante la buona volontà, non ha restituito i frutti sperati. Infatti, tra l’incredulità di alcuni residenti che hanno assistito alle operazioni, sull’asfalto è rimasto lo stesso “obbrobrio” di due giorni prima ovvero mezze strisce e un parcheggio a “macchia di leopardo”……

GENNARO DEL GIUDICE

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]