POZZUOLI – Domenica 5 marzo 2017, presso la sala consiliare di “Palazzo Migliaresi” al Rione Terra, verrà presentato il libro “Storie dal Rione Terra” scritto di Gemma Russo e patrocinato dal Comune di Pozzuoli. La pubblicazione è frutto di un anno di impegno della giornalista flegrea puteolana, volontaria della Pro Loco Pozzuoli, al Percorso Archeologico del Rione Terra. Quest’ultimo è stato, nel corso dei secoli, cuore pulsante della più grande delle cittadine flegree. Ruolo mai perso, pur se la rocca tufacea è inabitata da 47 anni, e la popolazione sottoposta ad evacuazione forzata il 2 marzo 1970. Durante i fine settimana e i festivi, in un anno di permanenza al Sedile dei Nobili, hanno attraversato la seicentesca costruzione 40.472 volti, alcuni dei quali hanno dato voce ad un luogo mai silente, perché storie antiche si percepiscono ancora tra i vicoli.

UN ANNO DI LAVORO –
L’incontro con chi ha vissuto direttamente o indirettamente la rocca tufacea ha dato vita a ventotto storie che dipingono la natura bradisismica della terra, l’importanza archeologica e storica, la quotidianità che non c’è più, fatta di usi e i costumi, anche gastronomici. Capitoli stratificati di storia che hanno conservato intatta, sotto il velo silente del tempo, l’identità, pronta ad essere spinta propulsiva al futuro.

IL DIBATTITO – All’incontro interverranno: Susy Cassinese – Presidente Pro Loco Pozzuoli; Costanza Gialanella – funzionario archeologo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana di Napoli, Responsabile dell’Ufficio Scavi di Pozzuoli; Tiziana Vanorio – professoressa di Geofisica alla Stanford University; Vincenzo Figliolia – Sindaco di Pozzuoli. Il dibattito sarà moderato da Massimo Calenda, giornalista RAI. L’ingresso è aperto a tutti. Il libro sarà distribuito gratuitamente nel corso della presentazione. Per informazioni, Pro Loco Pozzuoli 081 303 2275