POZZUOLI – Aveva improvvisato un vero e proprio distributore di carburante, con tanto di erogatore, serbatoio e conta litri. Tutto abusivo, però, ciò che ha scoperto la Guardia di Finanza a Pozzuoli, nel corso di un’operazione che ha portato alla denuncia a piede libero di due persone e al sequestro di mezzi e attrezzatura.

IL FURGONE SOSPETTO – Ad insospettire le fiamme gialle del gruppo di Giugliano è stato un furgone che, nonostante al suo interno ci fosse soltanto l’autista, appariva in notevole sovraccarico. I militari lo hanno seguito, fino ad uno spiazzo adibito a pompa di servizio. Dall’interno del mezzo veniva erogato direttamente gasolio, poi analizzato.

CARBURANTE “SPECIALE” – Si tratta di carburante a regime agevolato, del tipo destinato all’agricoltura e alla pesca. Sotto chiave sono finiti 340 litri di gasolio “speciale”, il furgone adibito a distributore, un camion e un escavatore.