Il comandante della Polizia Municipale Carlo Pubblico e il capitano Silvia Mignone

POZZUOLI –  Importante operazione per la tutela dell’ambiente e del territorio a Pozzuoli. Il comando di polizia municipale, nel corso di una serie di controlli mirati compiuti in numerose zone del territorio assieme a dipendenti dell’assessorato all’Ambiente, ha scoperto e sequestrato questa mattina un camion Iveco 35, trovato in via Monterusciello carico di rifiuti speciali provenienti da scarti dell’edilizia. L’intero carico, di circa 1 tonnellata, è stato posto sotto sequestro con il deferimento all’autorità giudiziaria dei due uomini che erano a bordo dell’autocarro e stavano provvedendo allo smaltimento illegale e abusivo del carico del materiale di risulta. Indagini sono ancora in corso per accertare anche l’eventuale presenza di amianto nei rifiuti indifferenziati speciali.

TASK FORCE –  Nell’ultima settimana, inoltre, grazie ad un servizio coordinato tra l’assessorato comunale all’Ambiente e il nucleo di protezione ambientale della polizia municipale sono stati elevati una trentina di multe per lo sversamento fuori orario dei rifiuti e per il mancato rispetto delle norme per la corretta raccolta differenziata. «Grazie al lavoro dell’assessore Cammino e del nucleo di polizia municipale stiamo difendendo il nostro territorio dal fenomeno del sacchetto-selvaggio – sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia – Adesso rafforzeremo ulteriormente i controlli ambientali».