POZZUOLI – Nemmeno il tempo di riassaporare la libertà che per Guido Mandarini, 57enne di Pozzuoli, si sono nuovamente aperte le porte del carcere di Poggioreale. Personaggio già noto alle forze dell’ordine, Mandarini è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo di Pozzuoli durante un controllo in una piazzola di parcheggio a Licola, scelta dall’uomo come base di spaccio. E’ qui che i militari hanno trovato, sotto una macchina parcheggiata nell’area, una busta contenente 32 grammi di marijuana divisa in dosi, 60 grammi di hashish suddivisa in 24 stecche, una dose di cocaina e denaro contante in banconote da 5 e 20 euro.

USCITO DA UNA SETTIMANA – Il 57enne, uscito dal carcere appena una settimana fa dopo un arresto sempre per spaccio, è stato tratto nuovamente in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e tradotto nel pentenziario di Poggioreale.