Il tifo granata ai tempi della c/2

POZZUOLI – Il “Club Cuore Granata Francesco Serrapica” è molto contrariato dalle ultime vicende che hanno colpito la Puteolana 1902 Internapoli e appoggerà ogni iniziativa del presidente Franco Di Marino e della dirigenza volte alla salvaguardia del calcio all’ombra della Solfatara,  ma quello vero e che rappresenta la nostra Pozzuoli a livello nazionale, non quello di bar che rispettiamo, sia chiaro, ma che alla fine non hanno nessun seguito da parte degli appassionati granata. Per questo motivo il nostro club nato nel 1988 vuole prendere una netta posizione per alcuni aspetti che rischiano di minare e di distruggere il progetto del presidente Di Marino che vuole riportare il calcio che conta nella nostra città. Noi del club cuore granata parliamo a nome di tutti i tifosi di Pozzuoli e sentiamo nostra questa squadra più di ogni altra cosa.

Il Sindaco Vincenzo Figliolia

APPELLO A FIGLIOLIA – Ci rivolgiamo al sindaco Vincenzo Figliolia e Franco Fumo a cui chiediamo una maggiore collaborazione nei confronti della Puteolana 1902 che ci rappresenta in tutta Italia a differenza delle altre realtà cittadine che invece ci rappresentano a livello provinciale o al massimo regionale ma di cui Pozzuoli per la storia e il bacino d’utenza ritiene superato. Chiediamo che gli imprenditori ed il Sindaco sostengano questo progetto perché è l’unica realtà che può fungere da aggregazione sociale Chiediamo, poi, che venga data una stanza presso lo stadio Conte alla Puteolana 1902 Internapoli dove poter accogliere le squadre che giocheranno a Pozzuoli e dove poter fare le interviste del dopo partita. Il Conte sembra uno “stadio chiuso” quando giochiamo in casa e in questo modo non facciamo una bella figura nei confronti degli ospiti ma soprattutto del resto d’Italia. Nelle prossime settimane arriveranno al Conte squadre blasonate come Foggia, Matera, Taranto, Potenza, Ischia, Monopoli, Brindisi, etc. e non ci faremo una bella figura se una città come la nostra con tanta storia alle spalle accoglie queste formazioni nel modo in cui le abbiamo accolte fino ad oggi visto il seguito dei media di queste realtà. Pozzuoli non merita di fare queste brutte figure per il blasone e la sua storia. Per questo motivo chiediamo che venga data una stanza alla Puteolana 1902 Internapoli all’interno dello stadio e soprattutto una maggiore collaborazione da parte dell’Ufficio Sport.

GRAZIE A DI MARINO –  Ci sentiamo il dovere di ringraziare il presidente Di Marino per aver riportato a Pozzuoli di nuovo la serie D e per la lettera della scorsa settimana visto l’ennesimo divieto di trasferta imposto dagli organi competenti: tutto ciò è assurdo e vergognoso ma soprattutto è un fatto gravissimo che mina a distruggere questo progetto. Ma a queste persone noi ci sentiamo il dovere di dire che non ci abbatterete perchè alla fine il bene trionferà sempre nei confronti della malafede.

LA LOREN SIMBOLO GRANATA – Chiediamo al sindaco Vincenzo Figliolia di intervenire in prima persona perchè con questi provvedimenti vergognosi si fa apparire la città di Pozzuoli come violenta agli occhi di tutta l’Italia e ciò non è vero. Nelle prossime settimane contatteremo anche Sophia Loren, prima tifosa della Puteolana, che ci rappresenta in tutto il mondo per farla scendere al nostro fianco in questa battaglia.  Questa città sta morendo è ha bisogno dell’aiuto di tutti per rinascere e la Puteolana 1902 è l’unico bene che abbiamo e che vogliamo salvaguardare. Al Sindaco ed agli imprenditori chiediamo se amano realmente questa città, di mantere le promesse ed appoggiare questo progetto, altrimenti a rimetterci sarà un’altra volta la città di Pozzuoli.

Club Cuore Granata Francesco Serrapica