POZZUOLI – A meno di 24 ore dal termine ultimo per lo sgombero dei containers di via Carlo Alberto Dalla Chiesa i residenti hanno dato vita a un nuovo sit-in di protesta. Questa volta in decine si sono recati presso gli uffici della Prefettura di Napoli per chiedere il rinvio dello sgombero previsto per domani mattina. Sindacati e sfollati hanno incontrato il vice Prefetto e il Capo di gabinetto ai quali hanno fatto una relazione socio-sanitaria del campo container di Arco Felice. Una manifestazione pacifica che ora si è spostata all’esterno del comune di Pozzuoli dove manifestanti e i sindacati chiedono al sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia una proroga ufficiale dello sgombero.

PRESIDIO – Intanto, a partire da questa sera, i circa 200 residenti del campo container insieme agli attivisti dei movimenti e dei sindacati “Asia-Usb” e “Mutuo Soccorso” daranno vita a un presidio presso il campo di Arco Felice che andrà avanti fino alla giornata di domani.