POZZUOLI – Dopo la rapina sono stati messi in fuga da un carabiniere libero dal servizio. Momenti concitati durante i quali sono stati esplosi diversi colpi di pistola. Poi il disperato tentativo di far perdere le tracce abbandonando gli indumenti che avevano addosso. Una decisione che è stata fatale peri due rapinatori che giovedì sera hanno seminato il terrore all’interno del supermercato MD di Toiano. Infatti mentre si spogliavano sono stati riconosciuti e successivamente rintracciati dai carabinieri che in poche ore hanno chiuso il cerchio attorno alla rapina.

PRESI I RAPINATORI – In manette è finito Emanuele Fragala’ mentre il complice, R.M., è stato denunciato a piede libero. I due con i volti travisati da passamontagna e armati di pistole, poche ore prima avevano rapinato l’MD. Un bottino di poche migliaia di euro poi perso durante la rocambolesca fuga.