POZZUOLI – Ha fatto ritorno nel Santuario di San Gennaro la statua del martire e compatrono di Pozzuoli che domenica ha sfilato in processione per le strade della città insieme alle statue di San Procolo e San Celso. Ma prima del ritorno nella sua chiesa, San Gennaro ha fatto tappa nei parco Di Bonito rinnovando una tradizione che va avanti da oltre 40 anni grazie all’impegno della famiglia Di Bonito.

LE STATUE DEI SANTI PATRONI – Un giro per la città di Pozzuoli iniziato domenica, quando le tre statue sono state portate in processione fino al centro storico dopo aver fatto tappa al Rione Terra. Una folla di fedeli che ha accompagnato il mezzobusto di San Procolo, protettore di Pozzuoli; San Gennaro, compatrono della città flegrea; e San Celso, che la storia annovera tra i primi vescovi della città di Pozzuoli. Un lungo ed emozionante corteo, a cui hanno preso parte le massime autorità cittadine, che nella giornata di ieri ha fatto il viaggio a ritroso fino al Santuario di San Gennaro non prima di fare le consuete tappe per la gioia di centinaia di fedeli.

LE FOTO