POZZUOLI – Si è finto un militare della Guardia di Finanza dicendo di dover effettuare un controllo circa la regolare emissione delle ricevute fiscali relative all’attività di parcheggio veicoli, in quanto vi erano delle irregolarità. Ha dell’incredibile quanto accaduto presso il complesso sportivo “Play Off” di Arco Felice dove un 38enne di Mugnano si è reso protagonista dell’assurdo gesto di cui ancora non si conoscono le motivazioni. L’uomo intanto è stato denunciato a piede libero per sostituzione di persona dai “veri” finanzieri chiamati dal titolare della struttura.

FINTO FINANZIERE – Il 38enne si era presentato al “Play Off” come un appartenente alla Guardia di Finanza affermando di dover effettuare i controlli fiscali a causa di presunte irregolarità. Insospettito il proprietario chiedeva all’uomo di esibire il tesserino di riconoscimento in dotazione a tutti gli appartenenti alle forze dell’ordine. Richiesta che faceva desistere l’uomo, il quale comunicava al suo interlocutore che non era più intenzionato ad effettuare i controlli. A quel punto, resosi conto di trovarsi al cospetto di un falso finanziere, il proprietario della struttura chiedeva aiuto ai militari della Guardia di Finanza di Pozzuoli. Le Fiamme Gialle (dirette dal maggiore Michelangelo Tolino) riuscivano così a identificare il 38enne e a denunciarlo per sostituzione di persona.