Il Rione Toiano di Pozzuoli

POZZUOLI –  Avevamo realizzato una piazza di spaccio all’interno di un’abitazione popolare nel Rione Toiano.  Alessandro Alfano, 19 anni, e Giovanna Troise di 36 anni, entrambi del posto sono stati trovati in possesso di hashish e cocaina dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Pozzuoli e arrestati per detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti.

 

I BLITZ E LA DROGA – I militari, durante un servizio di contrasto alle piazze di spaccio nel Rione Toiano, hanno sorpreso i due all’interno di una piazza di spaccio realizzata in un appartamento nel complesso di edilizia popolare di via Sergio Orata, zona ritenuta sotto il controllo del clan camorristico “Longobardi – Beneduce”. Alfano e Troise sono stati trovati in possesso di 79 stecche di hashish, del peso di 217 grammi, 1 panetto di hashish di 97 grammi, 21 dosi di cocaina del peso di 12 grammi, tre bilancini di precisione, attrezzi per il confezionamento della droga e 1.157 euro in contanti, provento dell’attività illecita. Dopo il blitz gli arrestati sono stati tradotti nei carceri di Poggioreale e di Pozzuoli.