POZZUOLI – Blocchi stradali, slogan e sit-in al comune di Pozzuoli. È rivolta da parte dei 200 residenti del campo container di via Carlo Alberto dalla Chiesa dopo l’incontro di pochi minuti fa con i rappresentanti dell’amministrazione comunale che hanno ribadito agli occupanti di lasciare i prefabbricati. Parole che hanno suscitato l’ira dei residenti che hanno dato vita a un’animata protesta. Diversi cassonetti dei rifiuti sono stati buttati in strada e momenti di tensione si stanno vivendo nella zona. Entro il 30 gennaio le 43 famiglie che vivono nella baraccopoli dovranno lasciare le strutture in cui è stata rilevata la presenza di amianto. (seguiranno aggiornamenti)

LE FOTO