POZZUOLI – Si era rifiutato di scendere da un treno alla fermata prevista dal biglietto di viaggio aggredendo e ferendo il personale di Trenitalia a Firenze. Così è finito in carcere Ferdinando Cirillo, 48 anni, di Pozzuoli. L’uomo è stato arrestato ieri pomeriggio dagli agenti del commissariato di Polizia di Pozzuoli in esecuzione di un provvedimento restrittivo. I poliziotti lo hanno bloccato in  in Via Curzio Malaparte, nel quartiere di Monterusciello, e condotto al carcere di Poggioreale.

IN CARCERE – Cirillo, con numerosi precedenti di polizia, è stato condannato in passato più volte per i reati di furto aggravato e spaccio di sostanza stupefacente. Nel novembre del 2004 si rese responsabile dei reati di lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale in quanto, si rifiutò di scendere da un treno alla fermata prevista dal biglietto di viaggio e aggredì, ferendo, personale di Trenitalia in Firenze. La Procura presso il Tribunale di Prato, il 6 marzo scorso, ha emesso il provvedimento di carcerazione per l’espiazione di mesi nove di reclusione.