Il sottopassaggio completamente allagato

POZZUOLI – Come se non bastasse la giornata di ieri, caratterizzata dall’improvvisa interruzione del servizio ferroviario sulla tratta Agnano – Cantieri a causa dello sciopero degli addetti ai passaggi a livello, oggi è un altro giorno da dimenticare per i tanti utenti della linea Cumana. Infatti il temporale che si è abbattuto questa notte sulla città, ha causato l’inagibilità della stazione di Pozzuoli e la chiusura della tratta Cantieri – Gerolomini, con conseguenti disagi per i passeggeri diretti e provenienti sia da Montesanto che da Torregaveta.

LA MATTINATA – Sin dalle prime ore di questa mattina il binario in direzione Montesanto della stazione di Pozzuoli, risultava essere interdetto al pubblico a causa dell’allagamento del sottopassaggio che lo collega, con la circolazione che avveniva inizialmente su un unico binario. Soltanto in un secondo momento, al fine di tutelare la pubblica incolumità, si decideva di non far transitare alcun treno, sospendendo di fatto il servizio tra Cantieri e Gerolomini, con l’intera stazione che risultava essere inagibile e che veniva dunque chiusa intorno alle 8. Allagamento che ha riguardato non solo il sottopassaggio ma anche il bar e il giornalaio presenti all’interno della struttura e che hanno riportato a tal riguardo diversi danni.

Passeggeri fuori alla stazione

LAVORI IN CORSO – Sul posto sono subito giunti i vigili del fuoco, che hanno provveduto con l’ausilio di una pompa, in un primo momento a drenare tutta l’acqua riversa nel sottopassaggio attraverso l’entrata principale della stazione, per poi spostarsi con i loro mezzi sulla banchina in direzione Montesanto. Dopo aver terminato questa operazione, i tecnici della rete idrica di concerto con quelli della Sepsa e del comune hanno accertato che l’allagamento risultava essere imputabile alla rottura della condotta idrica, causata a sua volta dalla forza dell’acqua piovana che si immette nel sistema fognario presente a monte della stazione. Per questo motivo ad alcune abitazioni al di sopra della sede ferroviaria è stata interrotta fin da stamattina la fornitura idrica.

TECNICI E SINDACO SUL POSTO –  A supervisionare i lavori assieme ai dirigenti della Sepsa presenti anche il sindaco Figliolia, il dirigente ai lavori pubblici Mino Cossiga, l’architetto De Simone responsabile della sicurezza del territorio e il dott. Di Procolo responsabile del sistema fognario. Accertata la causa, si è provveduto ad un’ispezione all’interno del condotto fognario su via Pergolesi, da cui è emersa la decisione di chiudere temporaneamente la strada in prossimità della biblioteca comunale, in modo tale da far giungere in loco un escavatore necessario per procedere poi ai lavori di ripristino delle condotte. Circolazione ferroviaria che potrebbe riprendere nel pomeriggio di oggi su un unico binario, solo dopo però aver rimosso i vari detriti ancora presenti. Per quanto riguarda invece l’apertura del binario in direzione Montesanto, anche in base a quanto fatto trasparire dai responsabili del comune è ipotizzabile un periodo di tempo più lungo, che dovrà comunque coincidere con la fine dei lavori attualmente in corso e con la messa in sicurezza dell’intera zona.

Il sindaco Figliolia presente sul posto

IL SINDACO DI POZZUOLI –  «Con le nostre squadre manutentive del servizio idrico e di quello fognario comunale siamo intervenuti prontamente per compiere una ricognizione e risolvere il problema – dice il sindaco Vincenzo Figliolia – Innanzitutto è stato attivato un servizio di bypass idrico per consentire di non lasciare a secco i residenti della zona. Successivamente sono state avviate ispezioni sia sulla rete idrica che su quella fognaria e al momento sembra che il guasto sia stato causato dal cedimento di una sponda laterale della rete fognaria. Le cause sono ancora tutte da accertare. Ringrazio i nostri dipendenti per il perentorio intervento e ora lavoreremo con la Sepsa per garantire il ripristino pieno del servizio in tempi celeri».

LA SITUAZIONE –  La tratta attualmente è divisa in due: Torregaveta – Cantieri e Agnano -Montesanto. La tratta Cantieri e Agnano resta coperta da una navetta di una società privata. Ora i problemi sulla linea sono due: uno tecnico sui binari dovuti all’allagamento (all’altezza del passaggio a livello pedonale); e quello dello sciopero dei casellanti, che protestano contro il mancato pagamento degli ultimi tre stipendi.

GENNARO VOLPE

LE FOTO
[cronacaflegrea_slideshow]